Libri per imparare il giapponese

Ci sono diversi libri per studiare il giapponese, bisogna innanzitutto dire che è quasi indispensabile conoscere prima molto bene l'inglese, perchè i libri in italiano per imparare il giapponese sono pochi (e quelli buoni sono ancora meno), quindi avere la capacità di usare i libri in inglese è praticamente fondamentale. Inoltre se volete andare in Giappone la conoscenza dell'inglese è comunque indispensabile, perchè se non sapete come dire una cosa in giapponese potrete almeno cercare di farvi capire in inglese, e poi l'inglese vi permette di utilizzare anche siti dedicati al giapponese, traduttori online di kanji e qualunque risorsa che quasi sempre è disponibile solo in inglese.

Questa pagina dunque è divisa in due sezioni per i libri per studiare giapponese in italiano e quelli in inglese, in modo che possiate scegliere quello che preferite.

Libri per studiare il giapponese in italiano

Corso di lingua giapponese di S. De Maio, C. Negri, e J. Oue: si tratta di tre volumi, dal livello base al livello avanzato, adatti anche a chi studia da solo. Il problema di molti libri in italiano per studiare il giapponese è che sono libri universitari pensati specificamente per seguire il corso di un determinato professore, e sono quindi praticamente inutili se non si va in quella università leggendo, facendo esercizi in classe e ascoltando le spiegazioni del professore. L'unico inconveniente di questa serie è che dovete già conoscere gli hiragana e i katakana per poterla usare, quindi non è per principianti assoluti.
Qui potete trovare tutti e tre i volumi: Corso di lingua giapponese 1, Corso di lingua giapponese 2, Corso di lingua giapponese 3.

Grammatica giapponese di Matilde Mastrangelo, Naoko Ozawa e Mariko Saito: per principianti ed esperti, utile per imparare e riguardare la grammatica giapponese e le sue regole, e avere queste ultime riunite tutte in un solo volume più pratico da consultare.

Scrittura giapponese di Susanna Marino: libro specifico sulla scrittura dei kanji e sulla calligrafia, adatto per chi vuole imparare a scrivere meglio in giapponese.

Libri per studiare giapponese in inglese

Genki: An Integrated Course in Elementary Japanese I di Eri Banno: forse il miglior corso per chi è autodidatta e parte assolutamente da zero, l'unico difetto è che non introduce molti kanji, probabilmente per concentrare l'attenzione del lettore sull'imparare la grammatica e i vocaboli senza dover contemporaneamente memorizzare gli ideogrammi. Potete anche prendere il libro degli esercizi per esercitarvi ancora meglio.

Heisig Remember the kanji: i libri del professor Heisig per memorizzare in maniera più semplice e veloce i kanji scomponendoli in elementi più semplici. Non tuti lo trovano un metodo efficace ma se vi sforzate un po' dovreste riuscire ad usarlo bene. Il primo libro è dedicato ai principali duemila kanji che tutti devono sapere, il secondo alla pronuncia, e il terzo allo studio dei kanji più complessi non inclusi nei kanji obbligatori per la scuola dell'obbligo.

Kodansha Kanji Learner's Dictionary: se volete un dizionario cartaceo è il migliore che esista per i principianti, è completo ma non è un mattone gigantesco in cui ci metti ore per trovare qualunque cosa solo per il numero delle pagine. Inoltre ha un metodo di ricerca dei kanji innovativo ed enormemente più veloce rispetto alla vecchia ricerca per radicale, e puoi cercare anche i kanji che corrispondono a una particolare pronuncia.

  • Categorie: libri di giapponese
  • -
  • grammatica giapponese
  • -
  • libro per imparare i kanji
  • -
  • libro per studiare il giapponese da soli
  • -
  • i migliori corsi di giapponese