Programmi per studiare i kanji

Ci sono molti programmi per studiare e fare esercizi con i kanji. Sostanzialmente sono tutti uguali nel metodo, cioè si tratta sempre di riconoscere il significato e/o la pronuncia di un kanji o di una parola, kanji che vengono poi riproposti nei successivi usi del programma più o meno frequentemente a seconda di quante volte si sbaglia a rispondere.

Tutti i programmi sono in inglese, ma questo non dovrebbe essere un problema se state studiando il giapponese perchè la conoscenza dell'inglese è indispensabile, visto che quasi tutti i libri e tutti i siti che potete trovare sull'argomento sono in inglese.

Oltre ai software ci sono anche molti siti che potete usare per studiare i kanji e fare esercizi, questa pagina vi offre una selezione dei migliori programmi e siti che potete usare per esercitarvi nei kanji e imparare il giapponese:

Zkanji: Sicuramente il miglior programma desktop per lo studio dei kanji. Vi consente di memorizzare non i singoli kanji ma delle parole, perchè gli ideogrammi per essere realmente appresi devono essere studiati all'interno di un contesto. Cercare di memorizzare i vari significati di un kanji è un esercizio astratto, perchè nella vita reale li trovi mischiati tra loro a formare parole composte, oppure da soli ma accompagnati da hiragana e postposizioni. Anche le pronunce è inutile cercare di memorizzarle tutte, se anche ti ricordi a memoria le sei o sette pronunce diverse di un kanji particolarmente difficile non ti servirà a nulla, perchè quando lo troverai in un testo non saprai comunque quale di quelle pronunce usare. Se invece si studiano le parole composte da vari kanji si può sia memorizzare il significato del singolo ideogramma che la sua pronuncia in quel determinato contesto. Zkanji ha poi l'ulteriore pregio di essere totalmente gratuito, quindi non vi costa nulla provarlo e continuare ad usarlo.

Tagaini jisho: Come dice il nome Tagaini è un jisho, cioè un dizionario, ma ha anche delle funzionalità per fare esercizi con i kanji molto simili a zkanji. Anche Tagaini è un software free, e potete provarlo e decidere poi quale preferite tra i due.

Kanji koohii: Si tratta di un sito pensato specificamente per chi sta studiando i kanji col famoso libro del professor Heisig Remembering Japanese kanji. Il metodo si basa sulla scomposizione dei kanji in elementi più semplici, che devono essere associati a determinate idee per rendere più facile e naturale la memorizzazione degli ideogrammi, così ad esempio il kanji per fratello maggiore 兄 è formato da una bocca nella parte superiore e due gambe in quella inferiore, fatta questa scomposizione bisogna inventarsi una storia che dipinga un fratello maggiore come uno che ha solo una grande bocca con cui rimproverare e delle gambe con cui tirare calci agli altri fratelli. Il sistema di Heisig è molto efficace, ed è vivamente consigliabile usarlo per imparare molto più velocemente i kanji. Il sito di kanji koohii vi permette di fare esercizi di riconoscimento dei singoli ideogrammi simili a quelli dei due programmi citati qui sopra (anche se gli esercizi si limitano ai singoli kanji, non ha parole intere), ma la cosa speciale è che potete scrivere una vostra storia per ogni kanji e memorizzarla nel database del sito, così da poterla rileggere quando ve ne dimenticate, oppure potete anche copiare velocemente le storie scritte da altri utenti se vi piacciono e vi sembrano facili da ricordare, così se non siete particolarmente fantasiosi potrete avere un grosso aiuto.

  • Categorie: programmi per studiare i kanji
  • -
  • software per fare esercizi coi kanji
  • -
  • programmi per imparare gli ideogrammi giapponesi
  • -
  • esercizi coi kanji per memorizzarli